Cerca
Menu
Chiudi menu
Chiudi ricerca

Tradizioni

Barletta, città storica medievale, è ricca di tradizioni tramandate nel tempo da padre in figlio, da generazione in generazione. La maggior parte di esse è legata ai culti religiosi, altre tradizioni richiamano il legame dei barlettani alle feste patronali e altre ancora all’evento più descritto dai libri di storia: l’anniversario della vittoria di Annibale a Canne della Battaglia il 2 agosto.

Le più conosciute hanno luogo in diversi momenti dell’anno: ogni Venerdì Santo, i barlettani scendono in piazza per unirsi alla processione del Legno della Croce; ogni 30 dicembre si organizza un corteo in occasione della commemorazione liturgica in onore di San Ruggero vescovo di Canne della Battaglia e a luglio, si commemora la Festa della Madonna dello Sterpeto per ricordare l’intervento miracoloso della Vergine durante un violento terremoto scatenatosi nel 1731 che lasciò illesi tutti i barlettani, causando solo lievi danni alle abitazioni.

Commemorazione dell’anniversario della Battaglia di Canne

Ogni 2 agosto, ormai dal 216 a.C., si commemora l’anniversario della vittoria di Annibale, condottiero cartaginese, sull’esercito romano, sconfitto tragicamente a Canne della Battaglia. L’evento fu avvertito come la…

Commemorazione liturgica di San Ruggiero

San Ruggiero è il patrono di Barletta insieme alla Madonna dello Sterpeto, noto per essere stato un Padre della Chiesa che interpretò la vocazione come vero e proprio servizio…

Festa Patronale della Madonna dello Sterpeto

La seconda domenica del mese di luglio, Barletta festeggia, in tre giorni, la festa patronale dedicata alla Madonna dello Sterpeto, Vergine adorata dai barlettani per averli salvati dal terremoto…

La disfida di Barletta

Tommaso Minardi (1787-1871), Episodio della Disfida di Barletta, Pinacoteca Civica di Faenza La storia racconta che nel 1501, l’Italia era ancora un grande paese, ricco di cultura e tradizione,…

Torna su