Una passeggiata nel centro Storico di Barletta

Turismo

cartello

Le passeggiate nei borghi pugliesi sono un toccasana per lo spirito, l’evasione dalla solita routine.

A Barletta nel cuore del quartiere di Santa Maria denominato “Centro Storico” è facile oggi, trovare motivi di svago. Ma non è stato sempre così, infatti fino alla fine degli anni 90 il borgo antico di Barletta non ha mai subito cambiamenti importanti sotto il profilo turistico. Molti dei meravigliosi vicoli erano umidi e le case erano in completo stato di degrado. Questo influiva anche sui simboli più importanti della città come due tra le chiese più importanti quali la Cattedrale di Santa Maria Maggiore e Sant’Andrea.

Nei primissimi anni del nuovo millennio viene rivalorizzato tutto il “Centro Storico”. Pian piano si cominciano a ristrutturare gli edifici e viene completamente stravolto e ricostruito il giardino del Castello. Proprio grazie alla riqualificazione di questo giardino, lo “struscio” o passeggio si sposta nel borgo antico e le vie cominciano così a riempirsi di attività commerciali, per lo svago e il divertimento.

Consiglio per i turisti:
Trascorrere qualche ora nel centro storico, in qualunque momento della giornata, passeggiando in assoluto relax. Entrate per Via Duomo, all’incrocio fra Corso Cavour e Corso Garibaldi, passare fin oltre il campanile della cattedrale e lasciatevi trasportare dalla veduta mozzafiato del “Castello Aragonese”.

Buona passeggiata dallo staff di ABarletta



Ti è piaciuto l'articolo? Clicca mi piace o condividilo su Facebook con i tuoi amici.