Puglia Open Days, a Barletta musei aperti fino a Settembre

Turismo


Porte aperte in tutta la Puglia per scoprire le bellezze del nostro territorio. Ritorna puntuale, anche quest’anno, l’appuntamento con Puglia Open Days, il programma di attività gratuite, voluto dall’Assessorato regionale al Turismo che, da luglio a settembre, invita a scoprire le meraviglie pugliesi.

Sollevando il velo su chiese, luoghi di culto, centri storici, castelli, palazzi l’obiettivo di questa iniziativa è quello di valorizzare al meglio le risorse del nostro territorio e di incentivare il turismo nella nostra terra. Con Open Days l’inaccessibilità diventa accessibilità sostenibile, patrimonio collettivo, bene comune.

catted

Cosa è possibile visitare a Barletta

Aderendo all’iniziativa, il comune della nostra città propone gratuitamente ingressi e visite guidate a partire da sabato 6 luglio.

In particolare i primi due sabati (6 e 13 luglio) l’iniziativa interesserà il museo civico e archeologico sito nel Castello Svevo, dove è possibile ammirare corredi funerari e materiali eterogenei, provenienti da scavi nella stessa Barletta e in territori limitrofi. Inoltre all’interno del Castello è conservato un busto del XIII secolo di Federico II di Svevia, unico ritratto a noi pervenuto dell’imperatore.

Da sabato 20 luglio fino al 28 settembre, invece, sarà aperta al pubblico e visitabile gratuitamente la Pinacoteca Giuseppe De Nittis, che si trova nel Palazzo della Marra. La galleria conserva un’importante collezione che conta 170 dipinti del pittore, donati dalla moglie Leontine al Comune di Barletta.

colazione

Nella Pinacoteca, inoltre, sono esposti dipinti del XIX-XX secolo di artisti dell’Italia centro-settentrionale, tele di artisti locali, come F. P. Netti, G. Toma, Geremia di Scanno e dipinti e sculture di scuola napoletana dal ‘600 al ‘900.

Vi lasciamo con un video che parla di questa grande iniziativa.

Commenti

commenti