Il successo della Rassegna Teatrale “La Fabbrika”. L’intervista

Spettacoli

Cominciata domenica 11 gennaio la nuova stagione teatrale della Fabbrika, dal titolo “6 da teatro”, giunta ormai a metà percorso, tira le somme di un successo che non accenna a diminuire.

La rassegna de “La Fabbrika Teatro”, ha classificato ad ogni spettacolo in cartellone, fin ora, un sold out dopo l’altro, diventando ormai una nuova realtà artistica nel panorama culturale di Barletta.

La Fabbrika Teatro nasce infatti con lo scopo di dare luce alla periferia della città realizzando comunque una rassegna che mira a far avvicinare al teatro giovani e meno giovani, di tutta la città.

Abbiamo intervistato i due direttori artistici, Alessandro Piazzolla ed Ermanno Rizzi, per conoscere meglio i giovani barlettani che hanno avuto la forza e la determinazione di portare avanti un ambizioso progetto artistico.

ermanno-alessandro-fabbrika

Alessandro, Ermanno, i numeri parlano chiaro, siete soddisfatti dei risultati?

Alessandro: Eravamo molto fiduciosi, e abbiamo creduto nel nostro progetto fin dall’inizio ma non ci aspettavamo di certo questo successo.
Siamo molto contenti di come la rassegna stia procedendo e di come il pubblico risponda ogni volta con entusiasmo. I nostri sforzi sono stati ripagati, speriamo continui sempre così.

Da dove nasce l’idea della rassegna?

Ermanno: Nasce dall’idea e dalla necessità di creare uno spazio teatrale nella periferia della città, che sia una valida alternativa alla solita già conosciuta. Dare luce ad una parte dalla città che a volte sembra dimenticata mentre invece è quella più importante, visto che è anche la più abitata.

Una domanda che ha solleticato la nostra curiosità, perché due direttori artistici?

Alessandro: La domanda dovrebbe essere perché uno?! “Two is meglio che one” citando una famosa pubblicità; secondo noi l’unione fa la forza, ed è per questo che due direttori possono creare un filone artistico molto più completo, che si adatta alle esigenze di ogni tipo di pubblico.

Qual è il punto di forza de “La Fabbrika Teatro”?

Ermanno: Sicuramente il gruppo. Noi siamo solo la punta di un icerberg. Dietro le quinte è presente un team affiatato, ognuno con la propria mansione ma nel rispetto delle idee comuni. Solo così si può lavorare in maniera attiva, creativa, crescendo sempre di più.

la-fabbrika-staff

Non possiamo non ricordare i prossimi spettacoli previsti allora:

15 Marzo Lupòroom, uno spettacolo ispirato alla favola di cappuccetto rosso, ma vissuto dal punto di vista del lupo; 22 Marzo Chicco Paglionico direttamente da Zelig Circus, con il suo spettacolo Ikea Man; in chiusura il 12 Aprile il “nostro” Calapranzi.

Quali sono i prossimi progetti de La Fabbrika Teatro?

Partirà nei prossimi giorni un corso di giocoleria e clown, un laboratorio teatrale per ragazzi, ma continuate a seguirci, non ci fermeremo mica qui. E’ una promessa.

Per continuare a seguire le attività e gli eventi de La Fabbrika Teatro, vi invitiamo a seguire la pagina fb oppure il sito www.lafabbrika.it

Vi ricordiamo che per prenotare il vostro posto scrivete a biglietteria@lafabbrika.it, o contattate via cellulare i seguenti numeri: 328.3097111 – 347.7174329. Biglietti presenti anche sul circuito Booking Show.



Ti è piaciuto l'articolo? Clicca mi piace o condividilo su Facebook con i tuoi amici.