Oggetti d’arte medievali del tesoro Basilica S. Sepolcro: la presentazione del libro

Meeting

Che il patrimonio storico e culturale di Barletta meriti d’essere rivalorizzato e condiviso siamo tutti d’accordo, per questo intriga ed incuriosisce l’evento che si terrà giovedì 28 febbraio 2013 alle ore 20.30 nel salone dei ricevimenti del Brigantino2 della bella Barletta. La ricerca diretta dal prof. Eugenio Scandale, docente di Mineralogia all’Università degli studi di Bari, dopo la recente pubblicazione, sarà finalmente presentata a tutta la città.

Lo studio attento del materiale mineralogico e gemmologico custodito fra gli oggetti d’arte medievali del tesoro della basilica del Santo Sepolcro di Barletta è stato possibile anche grazie alla grande disponibilità del parroco Mons. Leonardo Doronzo, e i risultati ottenuti sono di gran pregio.

Le ricerche hanno infatti confermato la provenienza dei materiali analizzati direttamente dalla Terra Santa e attestano l’importanza del patrimonio storico e culturale custodito a Barletta vuoi per il valore intrinseco del tesoro, vuoi per i collegamenti che potranno essere stretti con altri tesori esistenti nella Regione Puglia e nel Mezzogiorno tutto.

L’approfondito lavoro svolto in ambito delle iniziative Rotary Club è stato patrocinato dall’Università di Bari e dalla Delegazione di Barletta dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme e dall’Arciconfraternita del Santo Legno della Croce, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale del tempo.

La pubblicazione avrà lo scopo di rivalutare il patrimonio culturale cittadino e darà luogo probabilmente alla nascita di nuove ricerche e di nuove connessioni in ambiente storico, scientifico e culturale con tutta Europa. Il Rotary Club di Barletta, impegnato per almeno 3 anni nel progetto (dal 2009 al 2012) attende gli interessati giovedì 28 febbraio nella sala ricevimenti del Brigantino2.



Ti è piaciuto l'articolo? Clicca mi piace o condividilo su Facebook con i tuoi amici.