Le iniziative per commemorare il 2229° anniversario della Battaglia di Canne

Iniziative


La Battaglia di Canne è un evento che ha segnato la storia del nostro territorio. Esattamente il 2 agosto di 2229 anni fa, Annibale e i cartaginesi sconfissero a Canne il più potente esercito della Repubblica Romana ed oggi, 2 agosto 2013, si commemora quel giorno con l’apertura straordinaria dell’Antiquarium di Canne, prevista fino alle ore 22:00.
La Regione Puglia, la Provincia di Barletta-Andria-Trani e il Comune di Barletta insieme con il
Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia, hanno messo a punto un programma che comprende numerose iniziative, un “mix” di cultura ed intrattenimento all’insegna della “soft economy” e del massimo coinvolgimento di ogni energia associativa sul Territorio.

In occasione di questo importante evento, Barletta mette a disposizione, in maniera totalmente gratuita, dei bus-navetta che alle ore 16.00, alle 18.00 e alle 20.00 partiranno dallo I.A.T. (Informazione e Accoglienza Turistica) sito in Corso Garibaldi n. 204. Per il rientro altri bus porteranno a casa i visitatori e partiranno dall’ingresso dell’Antiquarium di Canne alle 17.00, alle 19.00 e alle 22.00. Un’occasione davvero interessante per coinvolgere turisti e visitatori che non hanno mai visitato il famoso sito archeologico o che vogliono riscoprirne il fascino durante questa giornata celebrativa ricca di eventi.

battaglia-canne

Programma

Dalle ore 16,00 alle ore 21,00 sarà allestito un gazebo a cura di Poste Italiane per l’Annullo filatelico celebrativo (riproducente un disegno della colonna commemorativa simbolo di Canne della Battaglia, issata dall’archeologo Prof. Gervasio nel 1939) e la speciale cartolina commemorativa diffusa a tiratura limitata.
Sarà visitabile l’esposizione fotografica “Il Museo e la Stazione di Canne della Battaglia nelle immagini dell’Istituto Luce”.

Ore 18,30 ci sarà l’incontro pubblico: “ESTATE BARLETTANA 2013, FUORI TUTTI ANCHE DA CANNE DELLA BATTAGLIA?” in cui si discuterà, anche provocatoriamente, dello stato del sito archeologico e delle proposte per le prospettive di rilancio.
Seguirà una VIDEO CONFERENZA dal titolo “La Battaglia di Canne, capolavoro di Annibale. Recenti analisi e nuove conclusioni dalle fonti classiche” tenuta dal Prof. Yozan D. Mosig, University of Nebraska Kearney (USA), Socio straniero del Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia.

Ore 19,00 è prevista una sfilata con costumi d’epoca in cui sarà possibile rendersi conto di quali abiti venivano indossati a quei tempi. La sfilata si intitola: “INDOSSIAMO LA STORIA: … Come vestivamo al tempo di Annibale e delle Guerre Puniche”, ed è organizzata dal Gruppo Storico Medella della Scuola Media Statale Foscolo Marconi di Canosa di Puglia.

Ore 20,00 avremo la cerimonia di scoprimento della targa d’onore a ricordo di Pietro Paolo Mennea,il corridore barlettano che era anche alfiere pro Canne della Battaglia.

Ore 20,30 la permanenza del sito verrà allietata da uno spettacolo teatrale “Addio nuvole, ovvero la guerra di Annibale Barca”. Un’esibizione che riguarda la figura del condottiero cartaginese nella seconda Guerra Punica persa dopo aver vinto. Lo spettacolo contiene anche un apologo contro le guerre basato su frammenti inediti dalla cultura di tutti i popoli del Mediterraneo co con musiche, suoni e percussioni etniche. Ad animare il Gruppo teatrale CiurmaStorta di Firenze. In scena Stefano Luci (autore, rapsodo e interprete dei testi inediti sulla seconda guerra punica: ”I frammenti inediti di Frinaccio da Bengasi”). Musiche e stacchi di G.Trovesi Octet, suoni “Desert Blues” di A.Farka Touré.

In chiusura di serata, il momento più goloso. Una degustazione di prodotti tipici del Territorio con l’intervento di Aziende e Sponsor tecnici per contribuire alla valorizzazione della filiera agro-alimentare .