Playout: Derby tra Barletta e Andria

Eventi


Il momento è ormai molto vicino, tutto quel fermento che ci ha pervasi come discendenti dell’epocale “Disfida di Barletta” sembra riaffiorare per la sfida di Domenica 25 Maggio 2013 allo Stadio “Cosimo Puttilli”.

Il sapore che, sempre più, invade i nostri animi è agrodolce: Barletta e Andria, città così vicine, culture decisamente differenti considerando la breve distanza geografica ma con un legame sportivo riapparso e consolidato nell’arco degli ultimi anni.

Il destino, beffardo, ha deciso che il duello finale fosse fratricida, sportivamente s’intende.

Il regolamento sull’accesso ai tanto temuti play-out prevede, infatti, che al termine del campionato di 1ª Divisione Girone B della Lega Pro, le squadre classificate al 13° e 14° posto dovranno disputare un incontro di andata ed un incontro di ritorno per stabilire quale delle formazioni calcistiche retrocederà in 2ª Divisione e quale manterrà il suo posto nella competizione di 1ª Divisione.

Il fato, dopo varie vicissitudini anche legate a penalità inflitte ma da scontare durante la prossima stagione, ha voluto così: Andria e Barletta, rispettivamente classificate al 13° e 14° posto in classifica, si affronteranno prima a Barletta e successivamente ad Andria per stabilire, con due emozionanti derby, quale delle due potrà ottenere la tanto agognata salvezza.

Le squadre provengono entrambe da una stagione decisamente tumultuosa conclusasi, però, in crescendo.

Il ritmo ed i risultati del finale di campionato, infatti, sono di buonissimo auspicio per augurarsi di vedere due partite scoppiettanti e di sicuro divertimento nonostante la tensione che la posta in palio fa inevitabilmente nascere .

Le tifoserie organizzate delle due società, legate tra loro da un rapporto di gemellaggio calcistico, ci hanno tenuto a far sapere a tutti i supporters che dovrà necessariamente essere una festa di sport in cui a vincere sarà principalmente il rispetto reciproco alla base di queste manifestazioni ed ancor più spontaneo e naturale quando si è uniti dal gemellaggio.

Necessariamente ci si ritroverà di fronte ad un vincitore e ad un vinto, ma il risultato dovrà essere accolto nel modo più sportivo possibile, consapevoli che si è messo in campo tutto l’impegno possibile.

Come recita il sito ufficiale della S.S. Barletta Calcio: “Combatteremo fino alla fine”.

Noi, dalla nostra, non possiamo che augurarci di uscirne vincitori.

Ragion per cui, Domenica, l’urlo che invaderà lo stadio e le strade sarà solo uno: Forza Barletta.