La camera oscura dei miei pensieri. Installazione fotografica di Michele Ziri

Eventi


Venerdi 23 Gennaio a partire dalle ore 20:00 presso l’associazione di promozione sociale Fucina Domestica (in piazza La Corte, 2 ad Andria) sarà possibile visionare il lavoro del fotografo barlettano Michele Ziri.

mostra-fotografica-michele-ziri

Un viaggio nell’inconscio tra riflessione e astrazione per indagare il legame indissolubile tra l’uomo e le sue stesse pretese. È questa l’idea di Michele Ziri, autore dell’installazione fotografica “La camera oscura dei miei pensieri”, ospitata dall’associazione Fucina Domestica.

Il fotografo racconta l’essere umano con occhio ludico, per provare a sdrammatizzare gli effetti provocati da una costante ricerca che il più delle volte tradisce le proprie aspettative. Quell’ambizione che produce effetti molto lontani dai risultati sperati. Ziri racchiude le immagini in uno scenario vagamente surreale, anche se affronta temi e fenomeni della realtà attuale. Il suo lavoro diventa una sorta di reportage, allestito e interpretato in sala posa.

L’ingresso è libero. È gradita conferma di prenotazione all’evento telefonando (349.0874108 | 339.7720063) oppure scrivendo a fucina.domestica@gmail.com.

La prenotazione è da considerarsi valida solo se si riceve una risposta di conferma. Le adesioni saranno raccolte fino al termine dei posti disponibili.

Sarà possibile visitare la mostra nelle settimane successive su appuntamento.

Michele Ziri: nato a Barletta nel 1982, scopre la fotografia durante l’adolescenza. Nel 2006 frequenta l’Istituto italiano di fotografia a Milano. Con la mostra La Camera Oscura dei miei Pensieri, indaga e interpreta fenomeni sociali, ambientati e “rielaborati” nella sala posa, ispirandosi a iconografie pittoriche e realizzando immagini dai toni surrealisti.