Gli esami non finiscono mai a Barletta

Eventi


Questa mattina è stata svolta la prima delle quattro prove di “maturità” degli Esami di Stato 2013
I nostri giovani cittadini barlettani si sono cimentati nella “roulette russa” delle tracce di Italiano, il tema.

Ovviamente tutti sono rimasti spiazzati, ogni previsione non è stata azzeccata e c’è già chi si lamenta.
Infatti per quanto riguarda l’analisi del testo è stato scelto un brano di Claudio Magris, suscitando scalpore anche fra i docenti. Una delle tracce più interessante sicuramente quella sui “suicidi politici“, ma anche la traccia di attualità sui paesi economicamente emergenti i cosiddetti BRICS hanno messo in funzione la materia grigia di molti ragazzi.

Sicuramente le tracce offerte del ministero sono state sviluppate per far disquisire i giovani maturandi su temi importanti della storia più vicina ai giorni nostri.

E allora FORZA RAGAZZI!!! Sudate ancora un pò che ormai questo traguardo è vicinissimo.

Poi tutti al mare a godervi l’estate più bella della vostra vita.