Giro Rosa 2013: Domenica la prima tappa passa da Barletta

Eventi

giro-rosa-barletta-bici

Dopo il Giro d’Italia, Barletta si prepara anche al passaggio del Giro Rosa, la gara ciclistica, tutta al femminile, che quest’anno è alla sua ventiquattresima edizione. Così, domenica 30 giugno, la città della disfida diventerà rosa per qualche minuto ed accoglierà le più potenti donne del ciclismo nazionale ed internazionale. Quello del 2013 sarà un Giro che andrà da sud verso nord toccando ben sette regioni diverse in appena otto giornate di gare.

Il Giro Rosa avrà inizio il 30 giugno e proseguirà fino al 7 luglio affrontando un percorso lungo 801,9 km, suddiviso in otto tappe. E proprio la prima tappa avrà luogo in Puglia con partenza alle ore 12.00 da Giovinazzo. La carovana, fatta di sole donne, affronterà un percorso leggermente ondulato o piano e attraverserà le città di Bitonto, Terlizzi, Molfetta, Bisceglie, Trani, Barletta, Trinitapoli con arrivo a Margherita di Savoia, dove si assegnerà la prima maglia rosa dopo 123.8 km. Il tragitto, dunque, sarà leggermente più corto di quello già solcato, lo scorso 9 maggio, dal Giro d’Italia maschile che prevedeva lo stesso tour, ma si differenziava per la partenza avvenuta da Mola di Bari anziché da Giovinazzo.

Il passaggio da Barletta: percorsi ed orari

Per quanto concerne la città di Barletta, l’orario in cui è previsto il transito del Giro Rosa è compreso tra le 13.30 e le 14.15. Arrivando da via Trani la carovana passerà per piazza XIII febbraio 1503, attraverserà via Cavour, corso Garibaldi e corso Vittorio Emanuele, poi ancora dritto per via Regina Margherita e via Foggia in direzione Trinitapoli. Per questo motivo, sulle suddette strade solcate dal passaggio delle cicliste, sono state disciplinate sosta e viabilità per consentire la regolare circolazione. Un’ordinanza emessa il 25 giugno, infatti, prevede il divieto di sosta con rimozione di tutti i veicoli a partire dalle ore 10.30 fino alle ore 15.30. Per motivi di sicurezza pubblica il divieto riguarda anche le vetture munite di autorizzazioni per disabili. Sulle stesse strade vigerà il divieto di transito a tutte le categorie di veicoli dalle ore 12.30 sino a fine passaggio del giro. Per ovvie ragioni restano esclusi dai suddetti obblighi e divieti i mezzi dell’organizzazione al servizio dell’evento e quelli a seguito della gara nonché i veicoli a disposizione delle FF. OO. e di Emergenza.

La tappa barlettana sarà trasmessa in diretta dalla RAI e in differita in quattro continenti. Non ci resta che augurarvi buona visione!



Ti è piaciuto l'articolo? Clicca mi piace o condividilo su Facebook con i tuoi amici.