LikeBike, la bici sorpassa l’auto

Curiosità

La benzina sale? Meglio pedalare.

Non so se avete notato in via Alvisi, altezza ponte, lo striscione “likeBike” messo dal gruppo Critical MASS di Barletta nel mese di Febbraio.
L’auspicio segue una serie di buone notizie, date nel mese di dicembre dell’anno scorso, sulla due ruote riguardanti il Paese, ossia il boom delle vendite delle bici sull’auto.

L’ultimo rapporto Censis-Aci del 2012 infatti ha registrato un crollo del 20% delle vendite di auto nel 2012 e del 19% delle moto e dei ciclomotori, letteralmente fermati dalla crisi. Pare che si sia dimezzata anche la propensione all’acquisto di auto nuove: 3,7% (era 7,4% nel 2011). Ad uscirne vincitrice è la bicicletta, con un +12% di incremento sulla vendita della bici rispetto al 2011.

Insomma pare che la crisi, l’aumento della benzina e la riduzione degli stipendi stia incidendo sulle abitudini del cittadino portando a dati come quelli del 2012 (le vetture immatricolate sono state infatti 1.748.143, mentre le bici vendute 1.750.000).
Più si va avanti più anche a Barletta si vede l’aumento della sensibilizzazione all’uso della bici. Sempre più associazioni incentivano e organizzano eventi in cui il velocipite è il protagonista e il bel tempo non fa che da comprimario.

Per di più l’infinita varietà di biciclette, dalla pieghevole al modello vintage, da quella elettrica alla mountain bike, non dà che l’imbarazzo della scelta al più timido acquirente.
Con una spesa irrisoria si può fare l’investimento più felice di un adolescente, che potrebbe diventare il futuro vincitore del Tour de France.
Si potrebbero poi organizzare festival delle bici, dove chiunque potrebbe mettere in bella mostra il proprio gioiello personalizzato.

Insomma sono infinite le possibilità che una semplice due ruote può sollecitare facendo “di necessità virtù”, anche se è vero che le piste ciclabili a Barletta andrebbero un po’ riviste, che gli automobilisti non sono clementi con i ciclisti e che manca del tutto una vera e propria strategia per il rispetto della natura.

Pagina Facebook Critical Mass Barletta



Ti è piaciuto l'articolo? Clicca mi piace o condividilo su Facebook con i tuoi amici.