40 gradi a Londra

40 gradi a Londra

londra-2

Intro

Tutti dicono che a Londra faccia sempre freddo, che il cibo non sia buono, che il cielo sia sempre grigio…e in effetti é proprio cosí!

Oltre 8 milioni di abitanti, cittá territorialmente piú estesa d’Europa, possiede la piú antica metropolitana al mondo, la celeberrima Tube, estremamente funzionale e semplice da utilizzare.
Meta turistica assai gradita, é un mix di culture, religioni ed etnie senza eguali, anche grazie ai 5 giganteschi aeroporti che collegano la metropoli con il resto del mondo.

Milioni di giovani sbarcano in UK, pieni di speranze ed entusiasmo, in cerca di fortuna, pronti ad iniziare un percorso totalmente nuovo.
Perció se volete rimboccarvi le maniche, essere independenti e non guardarvi mai indietro, Londra é la cittá che fa per voi!

Il cielo sempre cupo, nuvoloso e grigiastro, certamente non aiuterá il vostro stato d’animo, ma troverete la vostra forza negli occhi della gente, sempre gentile e pronta a darvi una mano.
Non dovrete mai, e dico mai pensare al mare e al sole dell’Italia, fareste solo del male a voi stessi, poiché,
ovviamente, non ci saranno mai “40 gradi a Londra“, ma le soddisfazioni, prima o poi, arriveranno!

londra-1

Premesse

Lasciare la cittá in cui si é nati e cresciuti, non é mai cosa semplice. Bisogna avere tanta forza di volontá, e un (gran) pizzico di coraggio.
Muovere le proprie radici, anche se temporaneamente, potrebbe risultare traumatico e difficoltoso. Perció prepararsi a lunghe notti insonni, in cui la nostra unica compagna sará la nostalgia di casa.
Faremo i conti con la fiducia dei nostri genitori, il distacco dagli amici, e le eventuali relazioni sentimentali in corso.
Non necessariamente peró, bisogna mettere un punto e andare a capo. I “punto e virgola” sono ben accetti e lasciano sempre una porta aperta, uno spiraglio tramite il quale, magari, fare eventualmente ritorno a casa.

Accettare ed abituarsi ad una cultura estremamente diversa é fondamentale nella fase iniziale del nostro cambiamento di vita.
La mattina non troverete la colazione pronta, e i vestiti piegati e stirati, ma l’indipendenza diventerá un’abitudine mentale, anche in queste piccolezze.

Londra é un enorme “pentolone” dal background culturale assai misto e variegato, e a poco a poco, inizi a farne parte, e a mescolarti con esso. Bisogna essere bravi in questo, lasciarsi inglobare, essere flessibili e aperti al cambiamento. Londra é sinonimo di tolleranza e rispetto, e se non tolleri e rispetti, hai sbagliato meta.

Una volta curati questi piccoli accorgimenti, possiamo catapultarci in questa fantastica metropoli, e iniziare a conoscerla dettagliatamente.

Chi parte sa da che cosa fugge, ma non sa che cosa cerca.

londra-3

Consigli

  • Sondare il terreno prima di catapultarsi in quest’avventura: vivete la cittá in cui volete trasferirvi per una o due settimane prima di prendere la fatidica decisione.
  • Assicurarsi di avere le idee ben chiare su cosa fare appena giunti in terra straniera: trovare casa é la prioritá assoluta, seguita dalla distribuzione di curricula.
  • Individuare un settore lavorativo di nostro gradimento (anche se inizialmente, il consiglio é quello di lasciare CV un po’ dappertutto).
  • Non mollare dopo 2-3 settimane. Continuate, insistete, prima o poi un’occasione, anche minima, arriverá. Tempo al tempo.
  • Non abbattersi. Mai! Gli ostacoli ci sono e ci saranno sempre, basta solo essere bravi ad annientarli.

Perció coraggio ragazzi, se siete in balía dell’incertezza, alla ricerca di lavoro, o affranti perché vi trovate con una laurea e l’Italia non vi offre un’opportunitá, partite, sfruttate quel pizzico di coraggio che é dentro di voi, e andate via. Non pensateci troppo.
L’indipendenza economica, o il solo fatto di svegliarsi la mattina e avere un lavoro, anche se umile, accenderá una luce, che d’improvviso, accecherá quel buio che da tempo vi portavate dentro.

FORZA.

Per qualunque informazione, curiositá o domanda:

Facebook: Marco Bianconi Di Pinto
E-mail: dipinto.marco9@gmail.com



Ti è piaciuto l'articolo? Clicca mi piace o condividilo su Facebook con i tuoi amici.